Esselunga: il primo bond fa il pieno di richieste, verso 1 miliardo

(Teleborsa) – Sta per concludersi il roadshow per il collocamento del primo bond di Esselunga emesso per rimborsare il prestito bancario acceso al fine di acquisire il 67,5% di La Villata Partecipazioni, la società che possiede 83 immobili strumentali alle attività del marchio della grande distribuzione. 

Il conto alla rovescia è iniziato e, secondo rumors di stampa, il lancio si profila come un successo: la domanda, infatti, sembrerebbe che abbia superato ampiamente l’offerta e il bond dovrebbe attestarsi sulla taglia di 1 miliardo, contro i 900 milioni attesi e citati in occasione dell’annuncio di emissione. 

In serata i giochi si concluderanno e, da domani, si conoscerà il prezzo. 

Nella platea di richiedenti, secondo quanto si appende, diversi investitori istituzionali e, non solo dall’Italia. Il roadshow, infatti, partito lo scorso 12 ottobre da Milano ha toccato le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente. 

Si tratta del primo test sul mercato per Esselunga anche in vista del progetto di quotazione annunciato all’inizio dell’estate.

Esselunga: il primo bond fa il pieno di richieste, verso 1 miliar...