Esordio sostenuto per Piazza Affari. Corrono le blue-chips in scia ai conti

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano e fra le altre borse europee, dopo il rally della Borsa di Tokyo, motivato dai nuovi stimoli annunciati dal governo giapponese.

L’indicazione è positiva, in attesa delle decisioni della Fed questa sera e della Bank of Japan venerdì mattina. Per quanto concerne la banca centrale USA non sono attesi movimenti sui tassi di interesse. 

Frattanto, l’attenzione è catalizzata anche sui molti dati macro in agenda a fine mese e sui risultati trimestrali delle società americane, europee ed italiane. 

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,06%. Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 127 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,24%.

Tra gli indici di Eurolandia, sostenuta Francoforte, con un discreto guadagno dello 0,84%, seduta positiva per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,35%, buoni spunti su Parigi, che mostra un ampio vantaggio dell’1,15%. Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,24%.

In luce sul listino milanese i comparti Telecomunicazioni (+7,34%), Tecnologici (+4,62%) e Automotive (+2,01%), in scia ai risultati di alcune big del Listino.

Tra i best performers di Milano vi sono infatti dopo la pubblicazione della trimestrale Telecom Italia (+9,45%) ed STMicroelectronics (+6,12%), che vengonon premiate dalla Borsa.

In luce anche Banca MPS (+3,93%), sulle positive attese dell’approvazione del piano di rilancio da parte della BCE.

Ingrana la marcia anche Fiat Chrysler Automobiles (+2,69%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Esordio sostenuto per Piazza Affari. Corrono le blue-chips in scia ai ...