ESI, socio di maggioranza cede il 10,68% del capitale

(Teleborsa) – ESI, società italiana attiva nel mercato delle energie rinnovabili che opera come EPC (Engineering, Procurement and Construction) e System Integrator (quotata all’AIM Italia), ha comunicato che il socio di maggioranza Integra S.r.l. ha ceduto, mediante operazione ai blocchi fuori mercato, 666.667 azioni ordinarie – pari al 10,68% del capitale sociale – a Exacto S.p.A., holding di partecipazioni attiva nel settore della consulenza di direzione aziendale e che fa capo a Stefano Giusto, per un controvalore complessivo di 2.000.001 euro, corrispondente ad un prezzo di 3 euro per azione (le azioni della società scambiano sopra quota 3,1 da fine gennaio e oggi hanno chiuso a 3,52).

“Con questa operazione si intende gettare le basi per il rafforzamento patrimoniale della società e del suo sviluppo commerciale a testimonianza del grande interesse per le attività condotte da ESI – sottolinea la società in una nota – per le sue performances, per la vision e per le competenze di tutto il suo management”.

Dopo l’operazione, Integra ha il 62,57% del capitale sociale, Exacto il 10,68%, altri azionisti con quote minori del 5% il 3,87% e il mercato il restante 22,88%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ESI, socio di maggioranza cede il 10,68% del capitale