Esautomotion, conti in salita nel primo semestre

(Teleborsa) – Esautomotion chiude i primi sei mesi del 2018 con ricavi pari a 9,48 milioni di euro, in aumento del 28,5% rispetto ai 7,38 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. L’utile netto passa da 1,17 milioni a 1,66 milioni di euro (+41,8%).

A fine giugno la posizione finanziaria netta era negativa per 627 mila euro. Il management del gruppo attiva nel settore della componentistica meccatronica ad alta precisione per macchine industriali prevede di chiudere il 2018 con ricavi e marginalità in crescita.

Franco Fontana, Presidente del Consiglio di Amministrazione ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti. Stiamo crescendo bene organicamente e stiamo valutando opportunità su nuovi investimenti che possano accelerare la crescita. Nel contempo stiamo strutturando l’organico aziendale per essere preparato alla crescita e proseguendo negli investimenti R&D (Research and Development) necessari per rafforzare la nostra posizione di leadership”.

A Piazza Affari il titolo brilla con un rialzo del 3,94%.

Esautomotion, conti in salita nel primo semestre