Erutta lo Stromboli, morto un escursionista

(Teleborsa) – Violenta eruzione del vulcano Stromboli, isola dell’arcipelago delle Eolie. L’Ingv di Catania ha registrato una serie di violente esplosioni dal cratere; due trabocchi di lava stanno scendendo dalla Sciara del fuoco. I lapilli fuoriusciti dal cratere hanno causato diversi incendi nella zona dei canneti; secondo alcuni testimoni, i turisti si sono gettati in mare per la paura.

L’eruzione ha provocato anche una vittima, come confermato dal capo dei Vigili del Fuoco di Messina e dalla Prefettura della città siciliana: dalle prime indicazioni si tratterebbe di un escursionista che si era avventurato sul vulcano con un amico e senza una guida.

“C’è stata una potente esplosione. Abbiamo sentito un boato, poi si è alzata una colonna di fumo e lapilli incendiari su Ginostra e fiamme sui costoni del vulcano”, sono state le prime testimonianze raccolte dall’Ansa.

La sala operativa della Protezione Civile regionale si è subito attivata dopo la segnalazione dell’Ingv. Anche le immagini che giungono in diretta dall’isola sui social mostrano una colonna di fumo che si innalza dal vulcano.

Tra i primi a rilanciare le foto del vulcano su Twitter l’ex direttore di Repubblica Mario Calabresi: secondo il giornalista, presente sull’isola, sarebbero in corso diversi incendi intorno al cratere con molto fumo “ma non c’è panico”, come si legge in un suo tweet.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Erutta lo Stromboli, morto un escursionista