ERG, utile netto primo trimestre a 52 milioni

(Teleborsa) – ERG chiude il primo trimestre 2020 con ricavi adjusted pari a 277 milioni, in diminuzione rispetto al primo trimestre 2019 (296 milioni) principalmente “a seguito delle minori produzioni dell’eolico in Italia, a causa di condizioni anemologiche decisamente sfavorevoli e dell’andamento dei prezzi dell’energia molto inferiori a quelli del primo trimestre 2019, solo in parte compensati dall’aumento della produzione dell’eolico all’estero e dall’ampliamento del portafoglio di asset gestiti, oltre che dall’incremento derivante dal maggiore valore unitario dell’incentivo in Italia (da 92,1 a 99,0 euro/MWh)”.

Il margine operativo lordo adjusted, al netto degli special item, si attesta a 156 milioni, in diminuzione di 7 milioni rispetto ai 164 milioni registrati nel primo trimestre 2019.

Il risultato operativo netto adjusted è stato pari a 82 milioni (92 milioni nel primo trimestre 2019) dopo ammortamenti per 75 milioni in aumento di 3 milioni rispetto al primo trimestre 2019 (72 milioni) riconducibili principalmente alle acquisizioni dei parchi eolici operativi in Francia e Germania avvenute nel corso del 2019 e del primo trimestre 2020.

Il risultato netto di Gruppo adjusted è stato pari a 53 milioni, in linea rispetto al risultato del primo trimestre 2019, in conseguenza dei già commentati risultati operativo.

Il risultato netto di Gruppo è stato pari a 52 milioni, rispetto ai 49 milioni del primo trimestre 2019.

L’indebitamento finanziario netto adjusted risulta pari a 1.415 milioni, in diminuzione (61 milioni) rispetto al 31 dicembre 2019 (1.476 milioni). La variazione riflette principalmente gli investimenti del periodo (62 milioni) più che compensati dal positivo flusso di cassa (113 milioni) anche a seguito della riduzione delle tempistiche di incasso degli incentivi in Italia.

Guidance 2020
Alla luce anche del potenziale impatto del Covid-19 viene rivista al ribasso del 4% la previsione del margine operativo lordo, in un intervallo ora compreso tra 480-500 milioni, così come la stima degli investimenti ridotta di 35 milioni nell’intervallo 150-180 milioni. In riduzione di circa 10 milioni anche l’indebitamento finanziario netto tra i 1.350 e 1.430 milioni di euro rispetto alla precedente previsione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ERG, utile netto primo trimestre a 52 milioni