ERG, risultato netto adjusted 1° trimestre in leggero calo a 54 milioni

(Teleborsa) – ERG chiude il primo trimestre con un risultato netto adjusted (che esclude poste straordinarie) pari a 54 milioni, in lieve diminuzione rispetto al risultato di 56 milioni del primo trimestre 2018. Il risultato netto di Gruppo è stato pari a 49 milioni rispetto a 85 milioni del primo trimestre 2018, che beneficiava della plusvalenza relativa alla cessione del parco eolico di Brockaghboy nel Regno Unito (27
milioni).

Nel primo trimestre 2019 i ricavi sono pari a 296 milioni, in aumento rispetto al primo trimestre 2018 (284 milioni) principalmente a seguito dell’aumento della produzione dell’eolico, sia in Italia che all’estero, oltre che del solare, anche a seguito dell’ampliamento del portafoglio di asset gestiti, e del termoelettrico, in parte compensati da minori volumi nell’idroelettrico.

Il margine operativo lordo adjusted si attesta a 164 milioni, in leggero aumento rispetto ai 162 milioni registrati nel primo trimestre 2018. Il risultato operativo netto adjusted è stato pari a 92 milioni (94 milioni nel 2018).

L’indebitamento finanziario netto adjusted risulta pari a 1.514 milioni, in aumento (171 milioni) rispetto al 31 dicembre 2018 (1.343 milioni).

Il titolo ERG stamattina segna in Borsa un ribasso dell’1,17%.

(Foto: Jason Blackeye on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ERG, risultato netto adjusted 1° trimestre in leggero calo a 54 milio...