ERG emette primo green bond da 500 milioni euro

(Teleborsa) – ERG ha completato il collocamento di un prestito obbligazionario di importo pari ad Euro 500.000.000 della durata di 6 anni a tasso fisso, emesso nell’ambito del Programma Euro Medium Term Notes (EMTN) da 1 miliardo di euro.

L’emissione ha assunto la forma del Green Bond, destinato a finanziare o rifinanziare progetti di generazione di energia da fonti rinnovabili, eolica e solare, del Gruppo ERG.

Il prestito obbligazionario è rivolto esclusivamente a investitori istituzionali dell’Euromercato. L’emissione ha avuto ampio successo, ricevendo richieste pari a oltre 6 volte l’ammontare delle obbligazioni offerte, da parte di investitori di primario standing e rappresentativi di numerose aree geografiche, significativa la partecipazione di investitori green e sostenibili.

Le obbligazioni, che hanno un taglio unitario minimo di Euro 100.000, pagano una cedola lorda annua al tasso fisso dell’1,875% e sono state collocate a un prezzo di emissione pari al 99,674% del valore nominale. La data di regolamento è stata fissata per il giorno 11 aprile 2019. Da tale data le obbligazioni saranno quotate presso il mercato regolamentato della Borsa di Lussemburgo.

È previsto che Fitch Ratings attribuisca all’emissione un rating pari a BBB-.

“L’emissione del primo Green Bond da parte di ERG – afferma Luca Bettonte, Amministratore Delegato di ERG – s’inquadra nella nostra strategia che prevede la progressiva evoluzione della struttura finanziaria del Gruppo da Project a Corporate Financing, coerentemente con il cambiamento prospettico dell’industry e con lo sviluppo atteso del nostro portafoglio di generazione. L’operazione conferma ancora una volta la grande fiducia degli investitori verso ERG, e come il forte orientamento del nostro modello di business allo sviluppo sostenibile sia riconosciuto e valorizzato anche dal mercato finanziario”.

ERG emette primo green bond da 500 milioni euro