Equita si conferma primo broker indipendente sul mercato italiano

(Teleborsa) – Equita, principale investment bank indipendente in Italia, si è posizionata tra i primi cinque player sui principali mercati azionari, obbligazionari, dei derivati e degli ETF nelle classifiche 2020 dell’Associazione Italiana Intermediari dei Mercati Finanziari (ASSOSIM). Le quote di mercato di Equita, che le consentono di ottenere la prima posizione tra i broker indipendenti, raggiungono l’8% sull’MTA, il 9% sull’AIM Italia, il 7% sull’obbligazionario, il 5% su opzioni su azioni e il 7% su ETFPlus.

“Siamo felici che Equita si sia riconfermata ai vertici delle classifiche ASSOSIM come il principale intermediario indipendente in Italia – ha commentato Andrea Vismara, amministratore delegato di Equita – Tale posizionamento è il risultato di anni di investimenti volti a diversificare l’offerta e offrire un servizio sempre più completo ai nostri clienti”.

Sul segmento azionario Equita è risultata il primo broker indipendente intermediando per conto terzi il 7,8% dei controvalori scambiati sull’MTA (5° nella classifica generale) e il 9,4% sull’AIM Italia (5° nella classifica generale). In termini di controvalori intermediati Equita si è infatti posizionata 5° sul DomesticMOT con una quota di mercato del 6,8%, 3° sull’EuroMOT con il 7,4% e 7° sull’ExtraMOT con il 4,1%. La quota di mercato complessiva di questi 3 segmenti è stata dunque del 6,7%. Nell’intermediazione di ETF Equita si è posizionata al 5° posto su ETFPlus con una quota di mercato del 6,5%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Equita si conferma primo broker indipendente sul mercato italiano