Enti locali, Castelli: 100 milioni per aiutare i Comuni

(Teleborsa) – “Arrivano risorse ai Comuni italiani che consentiranno, non solo il recupero di quelle tagliate nel passato, ma anche di potenziare i fondi per i correttivi dei meccanismi di perequazione. I primi 100 milioni rappresentano il primo stanziamento, che crescerà nei prossimi anni, fino ad arrivare ai 564 milioni stanziati dalla Legge di bilancio 2020. Sono risorse che aiuteranno in modo significativo soprattutto i piccoli comuni a rischio spopolamento”. Lo ha detto il Viceministro all’Economia, Laura Castelli, a margine della Conferenza Stato-Città.

Il ministro ha inoltre assicurato che il Governo interverrà per risolvere problema Città Metropolitane: non vanno messi a rischio servizi al cittadino. “Conosco bene i problemi della Città Metropolitana di Roma, ed in questi giorni ho sentito anche la vicesindaca. Noi stiamo operando per evitare che vengano messi a rischio i servizi al cittadino“, ha affermato Castelli.

“Oggi in Conferenza Stato-Città, ha proseguito il Viceministro, “ho annunciato che, in fase di conversione del Milleproroghe, interverremo come Governo per finanziare gli ammanchi delle Città Metropolitane, che come evidenziato dalla Sindaca Raggi sono in difficoltà di risorse. L’intervento del Governo non è solo necessario, ma anche dovuto”.

“Mi dispiace che autorevoli colleghi di Governo, esprimendo giudizi sull’amministrazione delle nostre Città, ed anche della Capitale, si limitino ad un’analisi parziale, senza tenere in considerazione i decenni che ci hanno preceduto. Ed i debiti che sono stati accumulati. Molte Città, a partire da Roma – ha concluso Castelli – in questi due anni di Governo hanno fatto interventi importanti sul loro bilancio. La Capitale, grazie ad un lavoro coordinato con il Governo, lo ha risanato”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enti locali, Castelli: 100 milioni per aiutare i Comuni