Eni scopre olio e gas nell’offshore della Norvegia

(Teleborsa) – Eni va forte in Norvegia. Il cane a sei zampe ha annunciato una nuova scoperta di olio e gas nelle licenze PL128/128D nel Mare di Norvegia. Statoil è operatore con il 63,95% assieme a Petoro che detiene il 24,55%, e Eni che detiene l’11,5%.

La stima preliminare di olio in posto è compresa tra 70 e 200 milioni di barili con un ulteriore potenziale addizionale da testare.

Questa scoperta è parte della strategia di esplorazione near field che permette in caso di successo la veloce messa in produzione delle riserve grazie alle sinergie con infrastrutture già esistenti nelle vicinanze.

Eni scopre olio e gas nell’offshore della Norvegia