Eni, scoperto nuovo rilevante giacimento nel Mare del Nord

(Teleborsa) – Var Energy, società partecipata congiuntamente da Eni (69,85%) e da Hitec Vision (31,15%), ha annunciato la scoperta di un giacimento rilevante di idrocarburi nella parte settentrionale del Mare del Nord. Le stime preliminari indicano un volume di idrocarburi in posto tra i 150 e i 240 milioni di barili.

La scoperta è avvenuta tramite la perforazione del pozzo 31/2-22 S sul prospetto esplorativo denominato Blasto Main. Var Energi detiene una quota del 25% nella licenza, Equinor è l’operatore con il 45%, Idemitsu e Neptune Energy hanno ciascuno una quota del 15%.

“Dopo il recente annuncio della scoperta di Isflak nel Mare di Barents, la scoperta di Blasto è una ulteriore conferma del successo della strategia esplorativa Infrastructure-Led che Var Energy sta portando avanti anche nel Mare del Nord, mirata alla commercializzazione di riserve addizionali ad elevato valore nell’area del campo di Fram”, evidenzia Eni in una nota.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni, scoperto nuovo rilevante giacimento nel Mare del Nord