Eni resiste alle vendite grazie al bilancio e agli analisti

(Teleborsa) – Analisi intraday

Piccolo spunto rialzista per Eni, che allunga il passo mettendo a segno un rialzo dello 0,31%.

Il Cane a sei zampe resiste all’ondata di malumore che sta investendo i mercati grazie alla promozione da “hold” a “buy” decisa di Citigroup e alla conferma del giudizio a “buy” da parte di UBS.

Da rilevare che sul finire della scorsa ottava la big energetica ha diffuso i conti del 2015, ritenuti soddisfacenti dagli analisti. 

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di ENI più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE MIB. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 12,85 e successiva a 13,07. Supporto a 12,63.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Eni resiste alle vendite grazie al bilancio e agli analisti