ENI, nuova scoperta nell’offshore del Congo

ENI ha effettuato una nuova scoperta a gas e condensati nell’offshore del Congo, nel prospetto esplorativo Nkala Marine, situato nel Blocco Marine XII, a circa 20 chilometri dalla costa e a 3 chilometri dal campo, già in produzione, di Nené Marine.

Lo fa sapere la stessa società del cane a sei zampe, spiegando che la scoperta, realizzata attraverso il pozzo Nkala Marine 1, è stimata con un potenziale di circa 250-300 milioni di barili di olio equivalente in posto.

Durante la prova di produzione, il pozzo ha erogato oltre 300.000 metri cubi al giorno di gas con condensato associato.

Il pozzo, spiega la nota, perforato a una profondità d’acqua di 38 metri, ha incontrato un importante accumulo di gas e condensato nella sequenza geologica clastica pre-salina di età Cretacica inferiore, attraversando una colonna di idrocarburi di 240 metri.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ENI, nuova scoperta nell’offshore del Congo