ENI, nuova scoperta a olio in Norgevia

(Teleborsa) – ENI ha effettuato la nuova scoperta attraverso il pozzo 7219/9-2, perforato in 336 metri d’acqua, sul prospect denominato Kayak nella licenza PL532, (Statoil 50% Operatore, Eni 30%, Petoro 20%). Il pozzo si trova a circa 23 chilometri a sud ovest del pozzo di scoperta di Johan Castberg, a circa 226 chilometri a nord ovest di Hammerfest.

L’ obiettivo esplorativo del prospect Kayak era il potenziale minerario della sequenza Cretacica. Il pozzo ha incontrato mineralizzazione a olio in due intervalli sabbiosi, di 27 e 18 m di spessore, nella sequenza Cretacica.  

Le stime preliminari delle dimensioni della scoperta sono tra i 100 e 180 milioni di barili di olio in posto, 25 – 50 milioni di barili di olio recuperabile. Nel pozzo sono state condotte accurate acquisizioni di dati e campionamenti dei fluidi.

ENI è presente in Norvegia dal 1965 dove produce attualmente circa 180.000 barili di olio equivalente al giorno attraverso la consociata Eni Norge.

ENI, nuova scoperta a olio in Norgevia