Eni lancia emissione decennale a tasso fisso

(Teleborsa) – Eni ha dato mandato ad un pool di banche – Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo), Barclays, Citi, NatWest Markets, Societe Generale e UniCredit – per collocare un’emissione obbligazionaria a tasso fisso, scadenza 23 gennaio 2030, nell’ambito del proprio programma di Euro Medium Term Note in essere.

L’emissione avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Eni il 17 gennaio 2019 nell’ambito del programma di Euro Medium Term Note ed è volta a mantenere una struttura finanziaria equilibrata in relazione al rapporto tra indebitamento a breve e a medio-lungo termine e alla vita media del debito di Eni.

Il prestito, destinato agli investitori istituzionali, sarà collocato compatibilmente con le condizioni di mercato e successivamente quotato alla borsa di Lussemburgo.

Il rating di Eni relativo al debito di lungo termine è A- (outlook stabile) per Standard & Poor’s, Baa1 (outlook stabile) per Moody’s e A- (outlook stabile) per Fitch.

(Foto: © gguy/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni lancia emissione decennale a tasso fisso