Eni ignora gli analisti. Pesa effetto cedola

(Teleborsa) – Lo stacco della cedola impatta negativamente su Eni, che sta cedendo quasi 2 punti percentuali sul listino milanese.

Il titolo della società del cane a sei zampe, infatti, distribuisce oggi il saldo sul dividendo di 40 centesimi di euro (0,80 euro la cedola totale del 2018). La data del pagamento è il 23 maggio 2018.

L’effetto dividendo mette in secondo piano il miglioramento del target price a 17,6 euro deliberato da Santander, che ha confermato il giudizio “hold”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni ignora gli analisti. Pesa effetto cedola