ENI estende al 2029 collaborazione con Stato tunisino per trasporto gas naturale

(Teleborsa) – Il Ministro dell’Industria Slim Feriani e l’AD di ENI Claudio Descalzi hanno sottoscritto – in presenza del Primo Ministro della Tunisia Youssef Chahed – il nuovo accordo per il transito attraverso la Tunisia del gas naturale di provenienza algerina.

L’accordo – spiega una nota – fa seguito alle intese raggiunte nel maggio scorso con Sonatrach in relazione all’acquisto del gas ed al trasporto nel canale di Sicilia (cosiddetto sistema TMPC), e completa il quadro contrattuale che consente l’importazione in Italia del gas algerino.

Con questo accordo ENI, tramite la propria controllata Trans Tunisian Pipeline Company (TTPC), si impegna ad esercire il gasdotto per i prossimi 10 anni, assicurando i necessari reinvestimenti di ammodernamento dell’infrastruttura ed usufruendo del diritto esclusivo su tutta la capacità di trasporto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ENI estende al 2029 collaborazione con Stato tunisino per trasporto ga...