Eni e Sonangol rafforzano la collaborazione in Angola

(Teleborsa) – Eni  e Sonangol hanno rafforzato la collaborazione per la raffineria Lobito e le attività di sviluppo upstream.

Il Presidente della società di stato angolana Sonangol, Francisco de Lemos Maria, si è incontrato nel fine settimana con l’amministratore delegato della società petrolifera , Claudio Descalzi.

Durante l’incontro, è stato sottoscritto l’impegno ad aggiornare gli attuali piani di sviluppo della raffineria di Sonangol, Lobito, con il supporto di Eni e delle sue competenze nel settore, che comprendono anche potenziali sinergie derivanti dalle raffinerie della società già esistenti.

L’incontro è stata anche l’occasione per concordare gli strumenti necessari a facilitare gli investimenti nel settore upstream nel Paese e in particolare nel blocco operato 15/06, dove Eni sta gestendo le attività di sviluppo del West e East Hub.

Inoltre, si è discusso dello stato di avanzamento della valutazione delle risorse di gas nel Lower Congo Basin che, nell’ambito della strategia Eni di assicurare energia accessibile nei paesi in cui opera, una volta sviluppate, consentiranno di fornire energia al mercato interno, sostenendo l’economia locale e lo sviluppo dei progetti agricoli che favoriscono la diversificazione dell’economia del Paese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni e Sonangol rafforzano la collaborazione in Angola