Eni, Descalzi: “nei prossimi anni le rinnovabili avranno un peso sugli utili”

(Teleborsa) – “La trasformazione avviata da Eni porterà il segmento delle energie rinnovabili ad avere un peso anche a livello di Ebit nei prossimi anni”.

Lo ha detto l’Amministratore Delegato della big energetica, Claudio Descalzi, intervenuto al 17mo Italian Energy Summit del Sole 24 Ore.

Riferendosi quindi all’impulso che il Gruppo sta dando allo sviluppo delle rinnovabili, Descalzi ha rilevato che Eni ha scelto anche in questo segmento la via della crescita organica.

“Siamo la prima società in Africa e avendo molte strutture e terreni siamo molto ben posizionati”, ha affermato, spiegando che si punta sul fotovoltaico.

Questo Eni lo sta facendo anche in Italia, con tutti i terreni bonificati sui quali non si può fare nulla. “Su circa il 10% di questi terreni, ovvero 400 ettari (su 4 mila) abbiamo già avviato 15 progetti attivi che daranno energia. Tra estero e Italia arriveremo a più di 500 megawatt di capacità entro 2018, con l’obiettivo di raddoppiare. Stiamo lavorando in Tunisia, Egitto e Ghana” ha spiegato il top manager.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni, Descalzi: “nei prossimi anni le rinnovabili avranno un peso...