Eni completa con successo la prova di produzione del pozzo Tecoalli 2

(Teleborsa) – Eni al lavoro nell’offshore del Messico. Il cane a sei zampe ha annunciato di aver completato con successo la prova di produzione del pozzo Tecoalli 2 nella Baia di Campeche.

I risultati del test di produzione sul pozzo Tecoalli 2, situato nell’Area Contrattuale 1 (Eni 100%), a 200 Km a ovest di Ciudad del Carmen e in 33 metri di profondità d’acqua, confermano l’eccellente capacità produttiva della formazione Orca e l’ottima qualità dell’olio incontrato in questo reservoir: 30° API, senza tracce di CO2 o H2S. Durante l’erogazione il pozzo ha raggiunto una produzione di 7000 barili/giorno, limitata dalla capacità delle attrezzature di test. Si stima che con il completamento definitivo il pozzo potrà raggiungere i 10000 barili/giorno

Questi risultati e la revisione dei modelli di reservoir dei campi di Amoca e Miztón, hanno recentemente consentito di incrementare la stima totale di idrocarburi in posto nell’Area 1 a 2 miliardi di barili di olio equivalente, dei quali circa il 90% olio e il rimanente gas associato.

Il pozzo sarà abbandonato temporaneamente, per essere recuperato alla produzione nel futuro sviluppo di questo campo. Eni sanzionerà il progetto di sviluppo (FID) dell’Area 1 (campi di Amoca, Miztón e Tecoalli), quando il Piano di Sviluppo sarà approvato da parte delle autorità messicane, con start up della produzione previsto per la prima metà del 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni completa con successo la prova di produzione del pozzo Tecoalli&nb...