ENI cede l’attività di distribuzione gas in Ungheria

(Teleborsa) – Dopo il memorandum d’intesa con Sonatrach sulle rinnovabili, ENI cede l’attività di distribuzione gas in Ungheria.

Il Gruppo del cane a sei zampe e MET Holding AG hanno firmato un accordo che prevede la cessione a MET del 98,99% di Tigaz Zrt, società che comprende le attività di distribuzione gas in Ungheria attraverso le partecipazioni in Tigaz DSO e Turulgaz.

Tigaz detiene e opera, attraverso la propria struttura, un network di circa 33.700 km nel Nord-Est del paese (pari al 48% della rete nazionale) e 1,2 milioni di punti di riconsegna, in un contesto di mercato regolato.

L’accordo è stato raggiunto a seguito di una gara competitiva.

Con questa operazione, in linea con il piano complessivo di dismissioni e razionalizzazione del portafoglio di ENI, si completa l’uscita dalle attività gas in Ungheria iniziata nel 2016 con la cessione della commercializzazione gas al mercato libero e regolato.

La transazione è soggetta all’approvazione delle autorità competenti.

 

 

 

ENI cede l’attività di distribuzione gas in Ungheria
ENI cede l’attività di distribuzione gas in Ungheria