Eni, CdA approva bilancio 2020. Confermato dividendo di 0,36 euro

(Teleborsa) – Il consiglio di amministrazione di Eni ha approvato il bilancio 2020, confermando i risultati annunciati il 19 febbraio. La società ha chiuso l’esercizio con ricavi in calo del 37% a 44.947 milioni di euro e una perdita netta di 8.635 milioni di euro.

Il CdA ha deliberato di proporre all’assemblea la distribuzione del dividendo di 0,36 euro per azione, di cui 0,12 euro distribuiti in acconto nel settembre 2020. Il dividendo a saldo di 0,241 euro per azione sarà messo in pagamento a partire dal 26 maggio 2021 con stacco cedola il 24 maggio 2021.

Il board ha inoltre convocato l’assemblea degli azionisti per il 12 maggio 2021 per deliberare, tra l’altro, sull’approvazione del bilancio di esercizio 2020, sull’attribuzione dell’utile, sul pagamento dell’acconto dividendo 2021 mediante distribuzione di riserve disponibili, sull’integrazione del Collegio Sindacale e sul nuovo piano di buy-back.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni, CdA approva bilancio 2020. Confermato dividendo di 0,36 euro