ENI Award 2017 giunge alla decima edizione

(Teleborsa) – Si è svolta oggi al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la cerimonia di conferimento della decima edizione dei premi ENI Award 2017, istituiti per sviluppare idee innovative per un miglior utilizzo delle fonti energetiche e promuovere la ricerca scientifica, i temi della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente.

Nel Salone delle Feste la cerimonia è stata aperta dagli interventi di Emma Marcegaglia e Claudio Descalzi, Presidente e Amministratore Delegato di ENI. Dalla sua istituzione nel 2007 le candidature sono state più di 8 mila e oltre 27 premi Nobel hanno fatto parte della Commissione Scientifica e valutato le ricerche presentate.

Da quest’anno il “Nobel dell’energia” si arricchisce di contenuti.  Accanto al tradizionale premio Giovane ricercatore dell’anno, riservato agli autori delle migliori tesi di Dottorato svolte nelle Università italiane, è stato istituito il Debutto nella Ricerca: Giovani talenti dall’Africa, dedicato ai giovani laureati africani.

Il Presidente Mattarella ha quindi consegnato i Premi:

‘Transizione Energetica’ al prof. Robert Schlögl;

‘Frontiere dell’Energia’ al prof. Jens Nielsen;

‘Soluzioni Ambientali Avanzate’ al prof. Graham Hutchings;

‘Giovani Ricercatori dell’anno’ al dott. Matteo Fasano e al dott. Stefano Langè;

‘Debutto nella Ricerca: Giovani Talenti dall’Africa’ alla dott.ssa Ugwoke Onyeche Blessing e al dott. Yemane Kelemework Equbamariam. Finita l’edizione del 2017, sono già stati pubblicati i bandi per l’edizione 2018.

 

 

 

 

 

 

ENI Award 2017 giunge alla decima edizione
ENI Award 2017 giunge alla decima edizione