Eni aumenta i servizi offerti nelle stazioni di servizio

(Teleborsa) – Eni punta sempre più a far diventare le proprie stazioni di servizio dei “mobility point” con servizi dedicati alla mobilità, alla persona e alla vettura, grazie anche alla nuova App Eni Live. Tra i servizi già attivi c’è quello di pagamento dei bollettini cartacei PagoPA – oggi disponibile in 2.800 stazioni – mentre altri verranno aggiunti nei prossimi mesi, spiega il cane a sei zampe in una nota.

Sul sito Enistation è possibile verificare le stazioni che ospitano questo servizio come gli altri che sono già disponibili: dai più noti Enicafé, presenti in oltre 600 punti vendita, agli Emporium, i negozi di prossimità dove si può effettuare una spesa veloce, al servizio ritiro pacchi in oltre 800 punti vendita e ai Telepass Point, dove è possibile richiedere, ritirare o sostituire il dispositivo Telepass. A questi si aggiunge il servizio di mobilità in car sharing Enjoy disponibile a Milano, Roma, Torino, Firenze e Bologna.

I piani di Eni prevedono il potenziamento dell’offerta per la mobilità elettrica con l’allestimento di colonnine per la ricarica fast e ultrafast, nonché di carburanti sempre più sostenibili, quali bio metano, compresso e liquefatto, e idrogeno. Sarà anche incrementata l’offerta di biocarburanti, grazie alle bioraffinerie di Eni la cui capacità sarà aumentata fino a 2 milioni di tonnellate entro il 2024 e l’utilizzo fino all’80% di materie prime di seconda generazione.

Eni punta inoltre a integrare l’esperienza fisica con quella digitale attraverso le proprie App, come Enjoy e la nuova App Eni Live, che dal 15 giugno sostituisce le App Enistation+ e Business, rivolgendosi a clienti privati, business e Multicard mettendo a disposizione nuovi servizi quali la ricarica, il pagamento della sosta e altri acquisti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni aumenta i servizi offerti nelle stazioni di servizio