Eni arretra in Borsa dopo il bilancio

(Teleborsa) – Analisi intraday

Sottotono i titoli Eni, che passano di mano con un calo dell’1,44%.

Questa mattina il Cane a sei zampe ha alzato il velo sui conti dei primi nove mesi di esercizio, evidenziando un ritorno all’utile e un aumento dei ricavi del 23,6%. Questi dati risultano però leggermente al di sotto delle attese degli analisti.

Nonostante ciò sia Equita Sim che Banca IMI hanno confermato il giudizio “buy” sul titolo con target price rispettivamente a 16,5 e 17,6 euro.

Allo stato attuale lo scenario di breve di ENI rileva una decisa salita con obiettivo individuato a 13,84 Euro. In caso di momentanea correzione fisiologica il target più immediato è visto a quota 13,63. Le attese sono tuttavia per un innalzamento della curva fino al top 14,05.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eni arretra in Borsa dopo il bilancio