Energia, Starace: “Spreco produrre elettricità da idrogeno”

(Teleborsa) – “Sarebbe una sciocchezza produrre idrogeno dall’energia e poi dall’idrogeno di nuovo elettricità. Sarebbe uno spreco”. È quanto ha affermato l’amministratore delegato di Enel Francesco Starace, intervenuto all’evento “La strategia sull’idrogeno e la transizione energetica” organizzato dal Sole 24 Ore.

“L’idrogeno – ha sottolineato Starace – si consuma vicino a dove si produce in quanto ci sono delle difficoltà per trasportarlo”. Per l’amministratore delegato “inizialmente dovrà essere utilizzato per la chimica, la produzione di fertilizzanti o la decarbonizzazione della produzione di acciaio o cemento: sono questi – ha detto Starace – i comparti in cui l’idrogeno potrebbe essere usato nella maniera più intelligente. L’idrogeno è una molecola molto piccola, in grado di infiltrarsi nelle strutture cristalline dei metalli attraversandoli: per trasportarlo bisogna comprimerlo molto ed è molto costoso, per questo si produce dove si consuma”.

“La cattura della Co2 e il suo stoccaggio – ha concluso l’ad di Enel – è una tecnologia in giro da ormai un ventennio ma ci sono una serie di difficoltà. Sull’elettrolizzatore l’Europa deve dire la sua. Quello che noi stiamo cercando di fare è spingere una industrializzazione e una innovazione in questo settore per vedere se riusciamo ad avere un abbattimento del costo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Energia, Starace: “Spreco produrre elettricità da idrogeno&#822...