Energia, SEL: su liberalizzazione mercato energia, possibile rinvio di sei mesi

Potrebbe slittare di sei mesi il termine ultimo per “la piena liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica e del gas.  

E’ quanto è emerso,durante la discussione in Aula del ddl concorenza, quando l’on. Ricciatti di SEL ha dichiarato che ormai è risaputo che è stato fissato al 1° gennaio 2018 il termine per, liberalizzazione del mercato dell’energia,  ma “si è deciso di aggiungere una verifica a dicembre 2017: se sarà positiva, bene; altrimenti si rinvierà di sei mesi.

Sarà l’Authority a fare il controllo e dovrà anche approntare un sito per consentire ai consumatori la verificabilità delle offerte sul mercato. Oggi, a dire il vero, esiste già il ‘Trova offerte’ sulla pagina Internet dell’Authority ma la nuova versione sarà istituzionale. Per il momento, quindi, i consumatori non dovranno dire addio alle tariffe di maggior tutela per luce e gas.

Durante il dibattito svoltosi in Commissione- ha spiegato poi l’on. Ricciatti- è emersa anche la volontà, poi rimessa all’esame dell’Assemblea, di approfondire i contenuti di un nostro emendamento con cui si prevede che ai fini di una maggiore pubblicizzazione delle offerte proposte dagli operatori della vendita di energia o gas, tutte le offerte dei medesimi operatori debbano essere rese disponibili (ai fini della loro confrontabilità), non solo presso il sito dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (come ora previsto dalla norma), ma anche sul sito del Ministero dello sviluppo economico e sui portali degli operatori della vendita di energia o gas”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Energia, SEL: su liberalizzazione mercato energia, possibile rinvio di...