Energia, Great Plains Energy rileva Westar Energy

(Teleborsa) – Nuove aggregazioni nel settore dell’energia, in particolare fra due società che producono elettricità, leader di due diversi stati del Centro America.

La Great Plains Energy del Missouri ha annunciato che acquisirà la Westar Energy del Kansas per un valore di circa 8,6 miliardi di dollari. Includendo anche il debito di circa 3,6 miliardi di dollari, la transazione ha un valore complessivo di circa 12,2 miliardi di dollari.

L’operazione servirà a consolidare il comparto delle utilities nell’America centrale, ma anche a realizzare sinergie di costo tali da favorire un calo delle tariffe elettriche.

Great Plains Energy ha offerto 60 dollari ad azione, di cui 51 dollari in cash e 9 dollari in azioni, riconoscendo un premio del 13% rispetto al prezzo di chiusura di Westar di venerdì scorso a 52,92 dollari.

Oggi, i due titoli si allineano al concambio a Wall Street, con Westar Energy che avanza del 7,89% a 57,09 dollari, mentre la Great Plains segna un calo del 4,32% a 29,66 dollari.

Energia, Great Plains Energy rileva Westar Energy