Energia, Enel X accreditata dalla no-profit CDP nella categoria “Gold”

(Teleborsa) – Enel X ha annunciato oggi di avere aderito all’organizzazione non-profit CDP–Disclose Insight Action (CDP) in qualità di Gold Accredited Renewable Energy Solutions Provider. La partnership siglata dalle due organizzazioni si propone di migliorare l’accesso delle aziende a soluzioni nell’ambito dell’energia rinnovabile. In qualità di Gold Accredited Solutions Provider di CDP, si legge in una nota della business line di Enel, “Enel X potrà rafforzare la sua posizione presso le aziende a cui può fornire servizi di consulenza su soluzioni per l’energia sostenibile”.

“Questa partnership sottolinea i nostri rispettivi ruoli nel perseguire un’economia prosperosa e sostenibile entro il quadro della lotta globale al cambiamento climatico – ha dichiarato Francesco Venturini, CEO di Enel X – Per promuovere la decarbonizzazione abbiamo bisogno di partnership efficaci di questo tipo: opereremo con il massimo impegno insieme a CDP perché le aziende abbiano sempre più opportunità per migliorare le credenziali di sostenibilità delle proprie attività, nel percorso verso la realizzazione di comunità più pulite per tutti.”

“Siamo molto lieti di accogliere Enel X come Gold Renewable Energy Partner di CDP. Questa partnership offrirà competenze di grande valore alle numerose migliaia di aziende che utilizzano CDP per diffondere i propri dati e le aiuterà ad accelerare il loro impiego di energie rinnovabili, condizione essenziale per velocizzare la transizione verso un’economia ad emissioni zero in linea con l’obiettivo di 1,5 °C. Siamo convinti che le capacità di Enel X possano aiutare molte aziende a realizzare strategie rinnovabili più ambiziose”, ha dichiarato Paul Robins, Head of Corporate Partnerships CDP.

CDP è un’organizzazione globale non-profit che gestisce il sistema di rendicontazione dei dati ambientali a livello mondiale per aziende, città, stati e regioni. L’organizzazione lavora con 590 investitori con asset di 110,000 miliardi di dollari USA, facendo leva sul potere di investitori e acquirenti per motivare le aziende a comunicare e gestire il proprio impatto ambientale. Nel 2020 sono state oltre 9.600 le aziende, per più del 50% della capitalizzazione di mercato globale, a divulgare i propri dati ambientali attraverso CDP, a cui si aggiungono 940 città, stati e regioni. “Insieme, Enel X e CDP promuoveranno la trasparenza dei dati sulle prestazioni ambientali e l’implementazione di misure che possano favorire un impiego più sostenibile dell’energia nell’intera filiera”, conclude la nota.

[1] Task Force on Climate-Related Financial Disclosures.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Energia, Enel X accreditata dalla no-profit CDP nella categoria &#8220...