Energia, Descalzi (ENI): “l’Italia gioca un ruolo strategico nel Mediterraneo”

(Teleborsa) – Il numero uno dell’Eni Claudio Descalzi ha affermato che solo con un’Africa “forte e stabile” si potrà costruire un futuro di sicurezza energetica in Europa e creare valore aggiunto. Il riferimento è ovviamente alle tensioni geopolitiche che in questo momento stanno dilaniando il Nord Africa. 

In un intervento al Mediterranean Dialogues 2015, in corso a Roma, l’Ad della società petrolifera italiana ha anche affermato che in questo contesto, l’Italia gioca un ruolo strategico per il futuro del Mediterraneo e per la connessione energetica dei due continenti. Il manager, a tal proposito, ha fatto anche riferimento alla maxi scoperta di gas in Egitto ed al giacimento Zohr, che candida l’Italia a ricoprire un ruolo di hub del gas nel Mediterraneo ed importante fonte di diversificazione energetica in Europa e cambia completamente le prospettive di sviluppo del Nordafrica. 

Descalzi ha poi parlato del tema cruciale del momento, il crollo delle quotazioni petrolifere, affermando che l’industria energetica si trova ad affrontare un momento di “forte cambiamento”, non solo a causa dei prezzi delle materie prime, ma anche delle discontinuità’ geopolitiche e delle politiche energetiche dettate dal cambiamento climatico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Energia, Descalzi (ENI): “l’Italia gioca un ruolo strategi...