Energia, dal 1°aprile luce più cara ma scende il prezzo del gas

(Teleborsa) – Bollette meno care per il gas e più salate per l’elettricità a partire da sabato 1° aprile. Lo annuncia l’Authority per l’energia, nella consueta revisione mensile dei prezzi raccomandati delle bollette energetiche per gli utenti a maggior tutela.

In particolare sulla bolletta elettrica – segnala – pesano gli effetti dei rialzi dei prezzi internazionali all’ingrosso e dell’eccezionale ondata di freddo. Per una famiglia-tipo la bolletta elettrica rincara del 2,9% e quella del gas segna una diminuzione del 2,7%.

Nel dettaglio, per l’elettricità, la spesa per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (1 luglio 2016-30 giugno 2017) sarà di 505,54 euro, con una variazione del +0,7% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un aumento di 3,7 euro. Per il gas la spesa della famiglia tipo nello stesso periodo sara’ di circa 1.029 euro, con una variazione del -4,4% rispetto all’anno scorrevole, corrispondente a un risparmio di circa 47 euro.

L’Aeeg spiega che, “nel secondo trimestre del 2017, l’andamento del prezzo dell’energia elettrica è principalmente determinato dall’aumento dei costi di approvvigionamento osservato in particolare nel primo trimestre dell’anno determinato dagli eccezionali rialzi di inizio d’anno nel mercato all’ingrosso italiano (con le quotazioni del Prezzo unico nazionale di gennaio superiori di oltre il 55% rispetto a quelle dello stesso mese del 2016), innescati dagli andamenti degli omologhi mercati elettrici continentali collegati con il perdurare degli aumenti legati al fermo di numerose centrali nucleari, dall’eccezionale ondata di freddo e dall’aumento dei prezzi gas”.

Energia, dal 1°aprile luce più cara ma scende il prezzo del gas
Energia, dal 1°aprile luce più cara ma scende il prezzo del gas