Enel X, accordo per potenziare la mobilità elettrica di Novartis

(Teleborsa) – Enel X, la business line di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi, e Novartis hanno stretto una partnership per promuovere la diffusione della mobilità elettrica all’interno della società farmaceutica. All’interno dell’accordo rientrano elettrificazione della flotta aziendale, soluzioni integrate per la ricarica dei veicoli elettrici e una piattaforma di monitoraggio dei caricatori installati.

“Metteremo a disposizione del partner le nostre soluzioni avanzate di mobilità elettrica che serviranno per elettrificare le nuove sedi e la flotta di veicoli ibridi e full electric dell’azienda”, ha dichiarato Augusto Raggi, Responsabile di Enel X Italia.

“Con l’elettrificazione del nostro parco auto contribuiremo in modo significativo a raggiungere quella carbon neutrality che il gruppo Novartis si è posta come traguardo per il 2025 e dimostriamo in modo concreto che vogliamo essere protagonisti del grande processo di rinnovamento, verso un futuro ecologicamente sostenibile, in cui è impegnata oggi l’Italia”, ha commentato Pasquale Frega l’amministratore delegato di Novartis in Italia.

Enel X si occuperà dell’elettrificazione della nuova sede di Milano di Novartis in costruzione a Piazza Gae Aulenti e delle altre sedi italiane dell’azienda, installando le stazioni di ricarica pubblica JuicePole per la ricarica della flotta aziendale. I collaboratori Novartis, inoltre, usufruiranno di una soluzione integrata all inclusive che comprende la dotazione di un veicolo elettrico o ibrido, l’installazione della JuiceBox domestica nel garage della propria abitazione e la possibilità di accedere ad un’ampia rete di ricarica in Italia e in Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel X, accordo per potenziare la mobilità elettrica di Novartis