Enel vince prima gara per rinnovabili in Argentina

(Teleborsa) – Enel conquista l’Argentina. Attraverso la controllata Enel Green Power Argentina, si è aggiudicata i diritti per la costruzione dell’impianto eolico di Pampa da 100 MW nella seconda tornata di aste per le rinnovabili indetta nel quadro di RenovAr, il piano di sviluppo per l’energia pulita promosso dal Ministero dell’Energia dell’Argentina, la cui capacità è stata estesa a oltre 1800 MW dai 1200 MW iniziali. Pampa, nella provincia di Chubut, un’area caratterizzata da alta ventosità, sarà il primo progetto eolico del Gruppo nel Paese. 

“Siamo molto soddisfatti dell’aggiudicazione di capacità rinnovabile in questa gara, a proseguimento degli eccellenti risultati già ottenuti in Sud America”, ha dichiarato Antonio Cammisecra, responsabile della Divisione Globale Energie Rinnovabili di Enel, Enel Green Power. “Questo successo è un progresso importante, in un Paese che mira a incrementare in misura significativa la quota di energia pulita nel suo mix di generazione. Si tratta di un’evoluzione positiva che renderà finalmente disponibili le abbondanti risorse del Paese per un nuovo ciclo di investimenti a vantaggio della crescita sostenibile”.

Enel investirà circa 130 milioni di dollari USA nella costruzione del parco eolico, la cui entrata in esercizio è prevista entro la prima metà del 2020. Il progetto è legato ad un contratto di fornitura ventennale (PPA) di tutta l’energia rinnovabile generata dall’impianto a CAMMESA, società di gestione del mercato elettrico wholesale dell’Argentina. Una volta in esercizio, l’impianto sarà in grado di generare circa 500 GWh l’anno.

Poco mosso il titolo a Piazza Affari: -0,19%.

Enel vince prima gara per rinnovabili in Argentina