Enel, via ai Flexibility Lab per testare soluzioni innovative per le reti elettriche

(Teleborsa) – Enel ha dato il via a Flexibility Lab, iniziativa che consiste nella realizzazione di quattro test center decentralizzati dotati di personale altamente qualificato, sistemi avanzati e strumentazione all’avanguardia, in grado di replicare le reali e complesse condizioni di funzionamento delle reti elettriche per sperimentare soluzioni innovative di flessibilità.

“La diffusa disponibilità di energia prodotta da fonti rinnovabili, lo sviluppo della mobilità elettrica e la crescente elettrificazione dei consumi impongono una maggiore resilienza della rete, per rispondere efficacemente alle esigenze del settore dell’energia che sta conoscendo una rapida e completa transizione”, ha dichiarato Antonio Cammisecra, Direttore Divisione Globale Infrastrutture e Reti di Enel.
Le quattro strutture Flexibility Lab, che in Italia si trovano a Milano e Bari, e in Spagna a Malaga e Barcellona, si concentreranno su diverse esigenze di flessibilità della rete: i siti italiani si specializzeranno su soluzioni di rete energetica a media e bassa tensione, offrendo possibilità di simulazione ed emulazione digitale in tempo reale, stress-testing e integrazione di sistema delle varie risorse di flessibilità.

I siti spagnoli dispongono dell’infrastruttura necessaria per sviluppare progetti pilota relativi alla flessibilità all’interno di una rete elettrica simulata, emulata e persino realmente interconnessa. In particolare, il sito di Barcellona avrà anche una struttura completamente attrezzata per eseguire test tecnologici relativi alla mobilità elettrica e integrazione vehicle-grid, nonché emulatori di domanda e generazione e dispositivi di storage per diverse tecnologie.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, via ai Flexibility Lab per testare soluzioni innovative per le r...