Enel, sulle cabine di E-Distribuzione un tributo per i 700 anni della morte di Dante

(Teleborsa) – Enel rendo omaggio al settecentenario della morte di Dante Alighieri portando il Paradiso dantesco sulle cabine elettriche di E-Distribuzione, la società del gruppo che gestrice della rete a media e bassa tensione. Saranno 9 interventi murali su altrettante cabine elettriche – attraverso anche una particolare vernice ecologica in grado di eliminare batteri e assorbire le sostanze inquinanti – a ricordare il Sommo, scomparso a Ravenna nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321.

“Questa iniziativa vuole celebrare e far conoscere la cultura e il genio italiano di Dante attraverso il potere dirompente delle immagini, ed insieme contribuisce alla riqualificazione degli spazi cittadini a beneficio di tutta la comunità – ha commentato Vincenzo Ranieri, AD di E-Distribuzione – Un’attività che come E-Distribuzione stiamo portando avanti già da alcuni anni, stringendo accordi con artisti di tutto il mondo per riconvertire le nostre cabine elettriche in opere di pregio che impreziosiscono l’architettura urbana”.

Ciascuna tela, firmata dall’artista Danilo Pistone, in arte Neve, rappresenta in chiave allegorica i 9 cieli del Paradiso dantesco, “densi di significati e simboli che ben si sposano con quelli di luce ed energia associati al brand di E-Distribuzione”, sottolinea la società. I primi tre murales sono stati già realizzati a Novara, Ravenna e Soave (Verona) e raffigurano rispettivamente il cielo 9, 6 e 4. Le altre 6 opere sono in corso di realizzazione in Toscana e in altre città d’Italia. Il progetto è patrocinato dal Ministero della Cultura. In ogni cabina realizzata sarà contenuto un tassello che andrà a comporre una decima immagine esclusivamente digitale, svelata solo al termine del progetto, previsto entro la fine dell’anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, sulle cabine di E-Distribuzione un tributo per i 700 anni della ...