Enel, siglato accordo di tax equity per parco eolico Missouri

(Teleborsa) – Enel Green Power North America, controllata americana nelle rinnovabili del Gruppo Enel, ha siglato un accordo di tax equity del valore di circa 365 milioni di dollari USA con Bank of America Merrill Lynch e JP Morgan per il parco eolico Rock Creek (300 MW) nel Missouri.

Nell’ambito dell’accordo, di prassi negli Stati Uniti per lo sviluppo di impianti di energie rinnovabili, gli investitori conferiranno l’importo stabilito alla società proprietaria del parco eolico, Rock Creek Holdings, in cambio del 100% dei titoli partecipativi di classe “B” del progetto. Tali titoli consentiranno ai due investitori di ottenere, a determinate condizioni definite dalla normativa fiscale statunitense, una percentuale dei benefici fiscali del progetto eolico Rock Creek.

A sua volta, Enel Green Power, attraverso Rock Creek Holdings, conserverà il 100% della proprietà dei titoli di classe “A” e di conseguenza la gestione del progetto.

L’accordo garantisce l’impegno dei due investitori ad effettuare il finanziamento, la cui esecuzione è attesa al completamento della costruzione e all’avvio dell’operatività commerciale dell’impianto. L’accordo di tax equity sarà supportato da una parent company guarantee di Enel.

Il parco eolico di Rock Creek, la cui costruzione è iniziata nell’ottobre del 2016, dovrebbe entrare in esercizio entro la fine del 2017 ed è il primo progetto eolico di EGPNA nello stato del Missouri. L’investimento in Rock Creek ammonta a circa 500 milioni di dollari USA, in linea con le previsioni dell’attuale piano strategico di Enel. Una volta operativo, Rock Creek sarà in grado di generare circa 1.250 GWh all’anno, pari al consumo medio annuale di energia di oltre 100.000 famiglie statunitensi, evitando l’immissione in atmosfera di circa 900.000 tonnellate di CO2 l’anno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, siglato accordo di tax equity per parco eolico Missouri