Enel, risultato netto dei primi nove mesi in forte accelerazione

(Teleborsa) – Enel archivia i primi nove mesi dell’anno con un risultato netto del gruppo che ammonta a 2,757 miliardi  di euro, in salita del 32% rispetto ai 2,089 miliardi di euro dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

I ricavi a 51,459 miliardi di euro scendono dell’ 8,1%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. “La diminuzione -spiega la nota che accompagna i conti- è dovuta all’effetto dei minori ricavi da vendite di energia elettrica nei mercati maturi, della riduzione delle vendite di energia generata, delle minori attività di trading e dell’effetto cambi negativo”.

Il Consiglio di Amministrazione ha inaugurato la politica di acconto sui dividendi, prevista dal nuovo piano strategico con un acconto sulla cedola 2016 pari a 0,09 euro per azione in pagamento il 25 gennaio 2017.

Enel, risultato netto dei primi nove mesi in forte accelerazione