Enel, ok delle controllate cilene alla riorganizzazione in America Latina

(Teleborsa) – I Cda delle società controllate cilene di Enel, ovvero Enersis, Empresa Nacional de Electricidad e Chilectra hanno deliberato la rispondenza all’interesse delle rispettive società del progetto di riorganizzazione societaria volta a separare le attività di generazione e distribuzione di energia elettrica realizzate in Cile da quelle sviluppate negli altri Paesi dell’America Latina.

Lo annuncia la stessa Enel con una nota, precisando che in vista dell’ultima fase della riorganizzazione societaria, che prevede la fusione per incorporazione di Endesa Americas e Chilectra Americas in Enersis Americas, i cda di Enersis, Endesa Chile e Chilectra “hanno condiviso un rapporto indicativo di cambio in base al quale: per ciascuna azione di Endesa Americas i suoi azionisti ricevano in concambio tra un minimo di 2,3 ed un massimo di 2,8 azioni di Enersis Americas; e per ciascuna azione di Chilectra Americas i suoi azionisti ricevano in concambio tra un minimo di 4,1 ed un massimo di 5,4 azioni di Enersis Americas”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, ok delle controllate cilene alla riorganizzazione in America&nbs...