Enel Green Power dice addio alla Borsa. Stipulato l’atto di incorporazione

(Teleborsa) – Enel  ed Enel Green Power hanno stipulato l’atto di fusione per incorporazione della società attiva nelle rinnovabili a favore della holding energetica. Il titolo si prepara a dire addio alla borsa a fine marzo.

Le due società infatti hanno stipulato oggi l’atto, che prende la forma di una scissione parziale non proporzionale di EGP in favore di Enel. Gli effetti civilistici dell’operazione decorreranno dal 31 marzo 2016, a seguito dell’iscrizione dell’atto di scissione presso i competenti uffici del Registro delle Imprese di Roma, che si prevede avvenga entro il prossimo 29 marzo 2016. 

Per quanto concerne in particolare gli effetti dell’operazione sulla negoziazione in Borsa, le azioni Enel Green Power saranno negoziate sul mercato italiano fino alla chiusura dei mercati del 31 marzo e delistate a partire dal 1° aprile e sui mercati spagnoli fino alla chiusura dei mercati del 30 marzo 2016.ù

Il 1° aprile 2016 avrà inizio la negoziazione delle azioni Enel di nuova emissione sul mercato italiano ed è previsto il regolamento delle azioni Enel Green Power oggetto di recesso o di vendita.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel Green Power dice addio alla Borsa. Stipulato l’atto di&nbsp...