Enel Green Power al lavoro su cinque campi eolici in Marocco

(Teleborsa) – Enel Green Power, in consorzio con la società energetica marocchina Nareva Holding e il produttore tedesco di turbine eoliche Siemens Wind Power, si è aggiudicata la qualifica di miglior offerente nell’ambito della gara “2nd phase wind integrated project”
indetta dalla utility marocchina ONEE (Office National de l’Electricité et de l’Eau Potable).

Al consorzio è stato preassegnato il diritto di sviluppare, progettare, finanziare, costruire, gestire e manutenere cinque progetti eolici in Marocco con una capacità installata totale di 850 MW. Dei cinque progetti, Midelt (150 MW), Tanger (100 MW) e Jbel Lahdid (200 MW) si trovano nel nord del Marocco, mentre Tiskrad (300 MW) e Bojdour (100 MW) sono ubicati nel sud del Paese.

“Questo risultato dimostra che la strategia di espandere la nostra presenza in Africa sta dando i suoi frutti”, ha dichiarato Francesco Venturini, Amministratore delegato di EGP. “Stiamo utilizzando la nostra conoscenza ed esperienza, in collaborazione con i nostri partner, per contribuire all’ambizioso piano energetico del Marocco che ha al centro le rinnovabili. In Nord Africa, il Marocco è un esempio di affidabilità e trasparenza nel sostegno allo sviluppo delle tecnologie rinnovabili”.

Molto bene il titolo a Piazza Affari: +3,22%.

Enel Green Power al lavoro su cinque campi eolici in Marocco