Enel Foundation ospita incontro annuale con partner accademici

(Teleborsa) – Enel Foundation ha organizzato la quinta edizione dell’incontro annuale di Enel con i partner accademici nel quadro del programma World Energy for Universities (We4U), la piattaforma del Gruppo per lo sviluppo di partnership di ricerca. Il titolo dell’evento “The power of knowledge for a clean energy future” nasce dall’ambizione globale di We4U, piattaforma finalizzata a valorizzare le sinergie tra il mondo accademico e quello aziendale al fine di assicurare un futuro sostenibile per tutti.

L’evento è stati utile fra lp’altro per fissare le priorità per il futuro lancio di nuove challenge di ricerca, stimolando la collaborazione tra partner accademici, leader aziendali e il settore della ricerca in senso ampio. Si sono tenuti dibattiti sui macro trend che hanno un impatto sulla transizione energetica ed il Gruppo Enel ha presentato le attività di Innovability in corso, mentre i partner accademici hanno presentato le loro attività di ricerca.

Fra i partecipanti il pianista, compositore e filosofo Giovanni Allevi, i CEO di Enel Francesco Starace, il Presidente di Enel Michele Crisostomo, il co-fondatore della società di consulenza FSG Mark Kramer, il Professore di Practice of International Affairs presso la Harvard Kennedy School Meghan O’Sullivan, il Direttore dell’Ufficio delle Nazioni Unite per la Riduzione del Rischio Disastri Ricardo Mena, l’esperto in negoziazioni sul clima e membro dei team tecnici italiano e dell’UE presso la Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) Federico Brocchieri, oltre a numerosi altri top executive del Gruppo Enel. L’evento ha inoltre visto la partecipazione, tra i moderatori, di Matteo Di Castelnuovo, SDA Associate Professor of Practice in Energy Economics presso l’Università Bocconi.

“Le trasformazioni tecnologiche e sociali guidano i continui cambiamenti nelle aziende, che possono scegliere di essere reattive o anticipare le tendenze e prendere le redini di questo processo, guidando esse stesse il cambiamento”, ha affermato Francesco Starace, aggiungendo che il programma We4U consente di “cogliere i primi segnali della società e delle innovazioni emergenti per anticipare e accelerare il cambiamento, con l’obiettivo di raggiungere, quanto prima, una società interamente decarbonizzata, in cui l’energia proviene solo da fonti rinnovabili”.

ha dichiarato: “Il sentimento di ogni innovatore, oltre che la paura di sondare nuovi territori e la colpa dell’abbandono della consuetudine, è sicuramente l’ebbrezza della scoperta”, ha dichiarato Giovanni Allevi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel Foundation ospita incontro annuale con partner accademici