Enel, entrano in esercizio due nuovi impianti eolici in Oklahoma

(Teleborsa) – Enel, attraverso la controllata Enel Green Power North America, ha messo in esercizio in Oklahoma gli impianti eolici di Drift Sand e Chisholm View II, rispettivamente da 108 MW e 65 MW.

“Con Drift Sand e Chisholm View II raggiungiamo l’importante risultato di oltre 1 GW di capacità operativa eolica in Oklahoma”, ha commentato Rafael Gonzalez, Responsabile energie rinnovabili in Nord America di Enel. 

Situata nella Grady County, la centrale Drift Sand genererà circa 480 milioni di kWh all’anno – pari alla domanda di energia di oltre 39.000 famiglie statunitensi – evitando l’emissione in atmosfera di più di 348.000 tonnellate di CO2 all’anno. L’impianto ha richiesto un investimento complessivo di circa 180 milioni di dollari. 

Chisholm View II si trova nelle contee Grant e Garfield ed è un ampliamento dell’impianto eolico di Chisholm View, da 235 MW. Con la sua costruzione, la capacità installata totale del sito sale a 300 MW. Il progetto genererà oltre 240 milioni di kWh all’anno – pari alla domanda di energia di più di 19.000 famiglie statunitensi – evitando l’emissione in atmosfera di oltre 126.000 tonnellate di CO2 all’anno. L’impianto ha richiesto un investimento complessivo di circa 90 milioni di dollari.

Con l’entrata in esercizio di Chisholm View II e di Drift Sand, EGPNA diventa il secondo operatore eolico per capacità gestita in Oklahoma, grazie a un totale di otto impianti eolici, tra cui Rocky Ridge (150 MW), la già citata Chisholm View, Origin (150 MW), Osage Wind (150 MW), Little Elk (74 MW) e Goodwell (200 MW). Dal suo ingresso sul mercato eolico dell’Oklahoma, nel 2012, EGPNA ha aumentato di sei volte la capacità installata nello stat

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, entrano in esercizio due nuovi impianti eolici in Oklahoma