Enel dice sì al’integrazione con Green Power. Grieco: evidenti i vantaggi

(Teleborsa) – L’assemblea straordinaria dei soci di Enel ha approvato quasi all’unanimità l’operazione di scissione delle attività di Enel Green Power a favore di Enel. Il presidente del gruppo, Maria Patrizia Grieco, ha precisato che è stato il 99,57% dell’assemblea a dire “sì”, mentre i contrari sono stati lo 0,01% dei presenti, gli astenuti lo 0,43% dei voti.

Agli azionisti di Enel Green Power saranno riconosciute 0,486 azioni Enel di nuova emissione per ciascuna azione Egp detenuta.

“Risultano evidenti i vantaggi da questa operazione con gli azionisti di Enel che potranno beneficiare di un settore come quello delle rinnovabili”,  ha commentato il presidente di Enel.

Entusiasta anche l’amministratore delegato, Francesco Starace, secondo il quale “l’utile dell’Enel ne risentirà positivamente, avendo un consolidamento maggiore rispetto all’attuale 70% in una società che sta andando bene”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel dice sì al’integrazione con Green Power. Grieco: evi...