Enel, Deutsche Bank alza target price a 8,7 euro e conferma Buy

(Teleborsa) – Giornata negativa per Enel, che presenta un calo dell’1,89% in Borsa, a dispetto del giudizio positivo degli analisti di Deutche Bank, che hanno alzato il target price a 8,70 euro per azione dai 7,20 euro precedenti, confermando un giudizio Buy. Tecnicamente, la tendenza di breve del titolo Enel è in rafforzamento con area di resistenza vista a 8,296 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 8,233. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 8,359.

In un report dedicato al settore delle utilities ed alle sue prospettive, la banca d’affari tedesca afferma di preferire società come Enel che offrono “servizi integrati di alta qualità” alla luce anche delle tematiche ESG e di rendicontazione. DB consiglia ancora di “acquistare” le utilities europee a dispetto degli elevati multipli, al top dalla crisi finanziaria del 2007, e consiglia soprattutto quelle che hanno un mix qualitativo più elevato in termini di investimenti e track record.

La banca ha in media accresciuto le valutazioni del settore del 13% tenendo conto di un rendimento del Sustainable Equity Cashflow del 6,9% e di fattori di rischio legati soprattutto all’impatto economico del coronavirus, ai movimenti dei rendimenti obbligazionari e dei prezzi dell’energia ed ai rendimenti degli investimenti di lungo termine.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, Deutsche Bank alza target price a 8,7 euro e conferma Buy