Enel conquista il primo posto nel Dow Jones Sustainability World Index

(Teleborsa) – Enel si aggiudica il primo posto nell’indice Dow Jones Sustainability World Index, un traguardo storico per il Gruppo in 17 anni di presenza nell’indice ed una conferma dell’estrema attenzione ai profili di sostenibilità.

Durante il processo di selezione, Enel si è distinta nella maggior parte dei 27 criteri valutati da SAM1. Nello specifico, la società ha ottenuto un punteggio superiore a 90/100 in oltre il 70% dei criteri, specie per quanto concerne la strategia climatica e le opportunità di mercato, due criteri finalizzati a valutare la performance delle utility elettriche nel guidare la transizione verso un modello energetico a basse emissioni di CO2.

Enel si classifica anche sul podio del DJSI Europe, settore “Electric Utilities”, e in seconda posizione a livello mondiale in tutta la famiglia dei Dow Jones Sustainability Indices per lo stesso settore.

“La leadership di Enel nelle energie rinnovabili, nella digitalizzazione della rete e nelle soluzioni energetiche avanzate finalizzate alla decarbonizzazione di altri settori, come quello dei trasporti, rappresentano alcune delle principali best practice che hanno contribuito a questo riconoscimento”, ha sottolineato l’Amministratore delegato Francesco Starace, aggiungendo “stiamo attivamente guidando la transizione verso un modello a zero emissioni, proteggendo l’ambiente mondiale e creando al contempo valore di lungo periodo per i nostri stakeholder”.

Enel ha ottenuto risultati eccellenti anche nella gestione dei rischi e delle crisi, la politica e la gestione ambientale, l’efficienza ecologica delle operazioni, le questioni legate alle risorse idriche, i diritti umani, lo sviluppo del capitale umano e la trasparenza sulle performance sociali e ambientali.

Anche la controllata spagnola Endesa è stata inclusa quest’anno nell’indice DJSI World, in cui è presente ininterrottamente da vent’anni. Inoltre, Enel Américas è stata confermata nel Dow Jones Sustainability Emerging Markets Index e nel Dow Jones Sustainability MILA1 Pacific Alliance Index per il terzo anno consecutivo e nel Dow Jones Sustainability Chile Index per il quarto anno consecutivo, mentre la controllata cilena Enel Chile è stata confermata per la terza volta in questi tre indici.

La leadership di Enel nella sostenibilità è riconosciuta a livello mondiale anche dalla presenza del Gruppo in diversi altri importanti ranking e indici di sostenibilità, come ad esempio MSCI ESG Leaders Indices, CDP2 Climate “A” List, gli indici Euronext Vigeo-Eiris 120, la serie FTSE4Good Index, l’indice STOXX Global ESG Leaders, ISS “Prime” ranking, Bloomberg Gender Equality Index, Refinitiv TOP 100 Diversity and Inclusion Index, Equileap Gender Equality in Europe Ranking, Corporate Knights Global 100 Most Sustainable Corporations in the World ranking, gli indici ECPI e i Thomson Reuters/S-Network ESG Best Practices Indices.

Il Gruppo sta attirando sempre maggiore attenzione da parte degli investitori socialmente responsabili, la cui quota nella società è in costante crescita, e rappresenta circa il 10,8% del capitale di Enel nel 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel conquista il primo posto nel Dow Jones Sustainability World Index