Enel completa ristrutturazione portafoglio obbligazioni ibride

(Teleborsa) – Enel ha completato la ristrutturazione del portafoglio di obbligazioni ibride tramite un’offerta di scambio volontaria non vincolante per il riacquisto di un bond ibrido con scadenza 15 gennaio 2075, in parte tramite incremento dell’ammontare della nuova emissione del prestito obbligazionario ibrido lanciata il 15 maggio 2018 e in parte tramite cassa, ed un’offerta volontaria non vincolante per il riacquisto tramite cassa dell’obbligazione ibrida con scadenza 10 gennaio 2074.

Le due operazioni sono finalizzate alla gestione attiva delle scadenze e del costo del debito del Gruppo Enel, nell’ambito di un programma di complessiva ottimizzazione della gestione finanziaria, in linea con il Piano Strategico 2018-2020.

Si prevede che il regolamento delle operazioni, comprensivo dell’emissione delle nuove obbligazioni ibride e del pagamento del corrispettivo in denaro, avvenga in data 24 maggio 2018.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel completa ristrutturazione portafoglio obbligazioni ibride