Enel cede otto società di rinnovabili in Messico

(Teleborsa) – Enel cede la maggioranza del capitale di otto società di progetto (SPV) messicane di rinnovabili.

La società italiana, tramite la controllata Enel Green Power, ha firmato con l’investitore istituzionale canadese Caisse de dépot et placement du Québec e il veicolo di investimento dei principali fondi pensione messicani Infraestructura México gli accordi per la cessione dell’80% del capitale sociale di una holding messicana di nuova costituzione (Holdco), titolare delle otto SPV.

Queste ultime gestiscono tre impianti in esercizio e cinque in corso di costruzione, per una capacità complessiva pari a 1,7 GW.

Sulla base degli accordi sottoscritti, EGP continuerà nella gestione operativa degli impianti e completerà quelli ancora in corso di costruzione, secondo il modello “Build, Sell and Operate”. Inoltre, a partire dal 1° gennaio 2020, avrà la possibilità di conferire nella Holdco ulteriori progetti, e potrà quindi incrementare la propria partecipazione sino a diventarne socio di maggioranza.

L’operazione consentirà al Gruppo Enel di ridurre l’indebitamento finanziario netto consolidato alla data del closing per circa 1,9 miliardi di dollari.

Enel cede otto società di rinnovabili in Messico
Enel cede otto società di rinnovabili in Messico