Enel, Banca Akros alza il target price

(Teleborsa) – Gli analisti di Banca Akros hanno deciso di rivedere al rialzo il prezzo obiettivo su Enel, portandolo a 10,80 euro (da 10,20) e hanno mantenuto la raccomandazione “buy“.

Banca Akros ha messo l’accento sul “solido modello di business verticalmente integrato” della società energetica, che si è dimostrato efficace durante la crisi del 2020 e mette Enel sulla giusta strada per affrontare la transizione energetica nel prossimo decennio. “Il forte potenziale di sviluppo di Enel nelle energie rinnovabili non è pienamente valutato”, si legge nella nota degli analisti.

Sono state anche riviste al rialzo le stime per i prossimi anni. Banca Akros ha aumentato le previsioni per l’EBITDA 21-23 di circa l’1,4%, l’utile netto dell’1% e ridotto il debito netto di circa l’1% in media. Gli analisti hanno comunque sottolineato di continuare ad essere più prudenti rispetto alle indicazioni del management.

Intanto è piatta a Piazza Affari la performance di Enel con i prezzi allineati a 8,43. Le maggiori attese vedono un proseguimento stabile degli scambi con prima area di supporto stimata a 8,379 e resistenza più immediata vista a 8,478.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel, Banca Akros alza il target price