Enel avvia l’impianto eolico di Sierra Gorde in Cile

(Teleborsa) – Enel, attraverso la sua controllata Enel Green Power Chile Ltda. (“EGPC”), ha completato e connesso alla rete l’impianto eolico di Sierra Gorda che si trova a circa 60 chilometri da Calama, nella regione di Antofagasta, in Cile.

Sierra Gorda, con una capacità installata di 112 MW, sarà in grado di generare a regime oltre 295 GWh all’anno, equivalenti al fabbisogno di consumo annuale di circa 130 mila famiglie cilene, evitando così l’emissione in atmosfera di più di 140 mila tonnellate di CO2. 

Enel ha investito per la realizzazione di Sierra Gorda circa 215 milioni di dollari USA, come parte degli investimenti previsti dall’attuale piano strategico. Il progetto è stato finanziato attraverso risorse del Gruppo Enel e supportato da un accordo a lungo termine per l’acquisto dell’energia prodotta (PPA). L’energia generata da Sierra Gorda sarà consegnata alla rete di trasmissione della regione settentrionale cilena SING (Sistema Interconectado del Norte Grande).

Attraverso EGPC, in Cile Enel attualmente gestisce un portafoglio di impianti con una capacità installata complessiva pari a oltre 1,1 GW, di cui 564 MW di eolico, 493 MW di solare e 92 MW di idroelettrico. Inoltre, la società sta costruendo Cerro Pabellòn (48 MW), destinato ad essere il primo impianto geotermico del Sud America.

Intanto a Piazza Affari, il titolo di Enel avanza dell’1,14%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enel avvia l’impianto eolico di Sierra Gorde in Cile